Dimensione caratteri:

  InformaSport  

Lo sport per tutti e di tutti

Con le pagine Web, siamo sicuri di offrire un altro utile servizio agli sportivi convinti che anche internet, strumento moderno e conosciuto soprattutto dai giovani, possa avvicinare di più le strutture sportive  comunali alla cittadinanza.

Lo sport è il fondamentale momento educativo, nasce dal substrato del gioco e ne conserva le caratteristiche salienti ed educative.

L'importanza crescente dello sport a livello culturale, pedagogico, economico e della salute richiede un intervento che riesca  a proporre non solo "un'offerta" qualificata ma soprattutto a costi accessibili a tutti. La dichiarazione sullo sport allegata al Trattato di Amsterdam "sottolinea l'importanza sociale dello sport e in particolare il suo ruolo di promozione dell'identità e di intermediazione fra gli uomini". Le attività sportive devono pertanto trovare un loro posto nel sistema educativo di ogni Stato membro. I valori che esse rappresentano (parità di opportunità, fair play, solidarietà) devono del pari essere diffusi dalle associazioni sportive che forniscono un contributo decisivo all'educazione e alla formazione dei giovani, nonché alla vita democratica e sociale. Infatti, lo sport è divenuto uno dei fenomeni di massa più importanti all'interno delle nostre società. Raggiungendo tutte le classi sociali e tutti i gruppi d'età della popolazione, lo sport costituisce uno strumento essenziale di integrazione sociale e di educazione.

sport1

sport2

 

Il patrimonio sportivo comunale è costituito da:

  • impianti realizzati dall'Amministrazione Comunale 
  • impianti costruiti su aree di proprietà comunale offerte in concessione a privati;

La gestione degli impianti  è generalmente affidata, a società sportive. Gli enti affidatari sottoscrivono un disciplinare che stabilisce, tra l'altro, le fasce d'uso dell'impianto e le tariffe di util

izzo dello stesso.
La gestione delle strutture viene di volta in volta disciplinata da apposite convenzioni nelle quali vengono determinati la durata della concessione, i criteri di utilizzo delle strutture, le eventuali riserve d'uso a favore dell'amministrazione, ecc.

 

 

Tariffe di utilizzo

Per le spese inerenti il funzionamento degli impianti, vengono fissate quote orarie secondo un tariffario da aggiornare annualmente.

L'amministrazione Comunale, nel quadro delle iniziative per la promozione della pratica sportiva di base per i giovani di età scolare, concede gratuitamente l'uso delle palestre per tutte le attività ginnico-motorie riservate ai ragazzi di età inferiore ai 14 anni e ai soggetti portatori di handicap

Tariffe Anno 2004:

Tariffe orarie per l’utilizzo di Palestre comunali:                            con riscaldamento (sino al  15/4/04 e dal 15/10/04)

       Palestre Onigo (grande)   21.00 euro 26.00 euro
      Palestra Onigo (piccola)    13.00 euro 15.00 euro
      Palestra Pederobba     15.00 euro   18.00 euro
      Palestra Covolo 13.00 euro        15.00 euro  
 

Uso impianti sportivi per Associazioni NON convenzionate al giorno (escluso pulizie):

       Campo calcio Pederobba   52.00 euro
      Campo calcio piccolo Onigo 52.00 euro
       + illuminazione  26.00 euro  
      Campo calcio grande Onigo 155.00 euro       
      + illuminazione (*) 57.00 euro

            (*) Illuminazione Stadio di Onigo anche per Associazioni Convenzionate             

 
Tariffe orarie per l’utilizzo della ex Sala Consiglio: con riscaldamento(sino al  15/4/04 e dal 15/10/04)

  Associazioni Comunali                        5.00 euro                                                 8.00 euro

  Associazioni non Convenzionate          10.00 euro                                              15.00 euro  

           
Tariffe orarie per l’utilizzo della Nuova Sala Consiliare: con riscaldamento (sino al  15/4/04 e dal 15/10/04)

Associazioni Comunali                          41.00 euro                                             52.00 euro

Associazioni non Convenzionate            41.00 euro                                             52.00 euro

             
Tariffe orarie per l’utilizzo della Saletta a Covolo e sala ex mensa ad Onigo: con riscaldamento (sino al  15/4/04 e dal 15/10/04)

Associazioni Comunali                           5.00 euro                                               8.00 euro

Associazioni non Convenzionate             5.00 euro                                               8.00 euro

           

Tariffe al giorno per l’utilizzo della Palestra di Pederobba: con riscaldamento (sino al  15/4/04 e dal 15/10/04)

Associazioni Comunali                          52.00 euro                                             52.00 euro

Associazioni non Convenzionate            77.00 euro                                             78.00 euro

           
Tariffe al giorno per l’utilizzo della Palestra di Onigo: con riscaldamento dal 15/10 al 15/4

Associazioni Comunali                        129.00 euro                                           129.00 euro

Associazioni non Convenzionate          155.00 euro                                           155.00 euro

 

 

Uso impinati da parte di privati

 

Gruppi di cittadini non affiliati a società o federazioni sportive, potranno utilizzare per attività sportive e/o ricreative, gli impianti sportivi previa domanda alla società concessionaria e copia per conoscenza al Comune

Contributi

I contributi annuali ordinari alle associazioni sportive e ricreative cittadine saranno ripartito secondo i seguenti criteri di priorità:

- Polisportive che, operando in ambiti territoriali definiti, offrono alla popolazione giovanile un vero e proprio servizio educativo per il tempo libero attraverso un'esperienza associativa che consente un'efficace aggregazione di gruppi giovanili.

- Associazioni sportive che svolgono attività per l'infanzia e la gioventù, con particolare riferimento alla fascia d'età compresa tra i sei e venti anni.

- Associazioni ricreative che, pur non svolgendo attività giovanile, hanno realizzato nel corso dell'anno iniziative particolarmente importanti dal punto di vista della diffusione della pratica motoria ricreativa e sportiva e/o hanno ottenuto risultati tecnico-agonistici particolarmente significativi.

Le richieste di contributo devono pervenire entro il 30 settembre di ogni anno.