Dimensione caratteri:

CONSULTAZIONE LEGGI, SENTENZE E PARERI

Alcuni link utili

Sono sempre di più i cittadini che utilizzano Internet per consultare testi di legge, sentenze e provvedimenti amministrativi, oltre a recensioni di libri, articoli di commento e approfondimento, e ogni altra informazione attinente al mondo del diritto.
Numerosi operatori del diritto e soggetti istituzionali stanno, infatti, contribuendo a diffondere informazione giuridica.
Tutti gli enti pubblici sono ormai provvisti di un proprio sito Internet attraverso il quale, con maggiore o minore tempestività, secondo i casi, diffondono informazioni e documentazione inerente la loro attività.

Anche il Parlamento Italiano ha nel suo sito una sezione dedicata alle leggi approvate o modificate durante la legislatura.

E' disponibile on line la Gazzetta Ufficiale , stampata dell'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato. Si possono consultare gratuitamente le varie serie della Gazzetta Ufficiale, pubblicate negli ultimi sessanta giorni. Le altre ricerche sono a pagamento. La Gazzetta Ufficiale, è invece disponibile gratuitamente sul sito della rete civica del Comune di Jesi Aesinet -Jesinrete. Il sito è facile da consultare, chiaro e tempestivamente aggiornato. Sono, però, disponibili per esteso solo alcuni dei provvedimenti pubblicati in Gazzetta.

Anche moltissime sentenze degli organi giurisdizionali di ogni ordine e grado sono disponibili online, sia mediante i siti ufficiali come Corte Costituzionale, Corte dei Conti e il sito di Giustizia Amministrativa, dotato di un motore di ricerca che consente di accedere alle sentenze dei Tar e del Consiglio di Stato), sia attraverso numerosissimi portali e webzine specializzati (Diritto & DirittiAltalex, ecc.).

Sul sito del Ministero della Giustizia è disponibile gratuitamente una selezione di sentenze della Corte di Cassazione di recente emanazione. La consultazione degli archivi, invece, è a pagamento.

Anche il Garante per la Protezione Dei Dati Personali ha un proprio sito con i pareri e i provvedimenti adottati in materia di attività delle pubbliche amministrazioni, sanità, lavoro, credito ed assicurazioni, giornalismo, telecomunicazioni, videosorveglianza, marketing e ogni settore della vita sociale economica e culturale del Paese in cui si sia manifestata l'esigenza della protezione dei dati personali.

E-mail per commenti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.